Ricette Stampa
da gustare con i nostri Vini
Antipasti
Primi
Contorni

  • Spicchi di pera su crema di formaggi
  • Fegatini di pollo alla salvia con gocce di sapa
  • Olive all'ascolana
  • Tempura di code di gamberi e zucchine
  • Pane di grano spezzato, crema di parmigiano, tartufo bianco

Spicchi di pera su crema di formaggi

Ingredienti

"4 pere Abate o Decana, mature ma ancora sode, 150 gr. di ricotta vaccina freschissima, 50 gr. di gorgonzola dolce, 50 gr. di robiola 1 cucchiaio di latte "

Preparazione

Preparare una crema di ricotta freschissima, gorgonzola dolce, robiola e una piccolissima quantità di latte. Sbucciare le pere mature ma ancora sode dividendole in quattro spicchi e disporle sui piatti in modo creativo a fianco della crema. Sapori forti e allo stesso tempo delicati da abbinare a un vino di grandi suggestioni.

Vini consigliati

 

 

Fegatini di pollo alla salvia con gocce di sapa

Ingredienti

400 g. di fegatini, salvia a foglie, olio, mezzo bicchiere di vino, alcune gocce di Sapa, sale e pepe.

Preparazione

Far scaldare in un tegame dell’olio extravergine d’ oliva con foglie di salvia. Unire i fegatini ben puliti e lavati con un pizzico di sale e pepe, lasciandoli cucinare lentamente. Quando saranno quasi cotti versare mezzo bicchiere di vino bianco e lasciare evaporare. Servire ben caldi con un filo di sapa nel piatto

Vini consigliati

Olive all'ascolana

Ingredienti

40 grosse olive verdi in salamoia, farina, 2 uova, pangrattato, grana grattugiato, noce moscata e buccia di limone, 100 gr di lonza di maiale, 50 gr di carne di vitellone, 50 gr di petto di pollo.

Preparazione

Rosolare in una padella le carni tagliate a dadini con un battuto di cipolla e sedano e aggiungere acqua tiepida e vino. Passare il tutto nel tritacarne e farci un composto amalgamando le uova, il grana e la noce moscata. Tagliare le olive a spirale e farcire con il composto. Passare le olive nella farina, nelle uova sbattute e nel pan grattato. Friggerle in olio abbondante e servire ben calde.

Vini consigliati

Tempura di code di gamberi e zucchine

Ingredienti

500 gr di code di gamberi 200 gr di zucchine Farina Olio per friggere Per la pastella: un tuorlo, farina 60 g.

Preparazione

Sgusciate le code di gamberi lasciando attaccata la parte della coda. Passatele sotto l’acqua corrente e asciugatele con carta assorbente. Lavate e asciugate le zucchine e tagliatele per il lungo in 4 o 5 fette. Preparate la pastella: diluite il tuorlo in 100 g di acqua ghiacciata. Versate a pioggia la farina e mescolate con una forchetta. Passate i gamberi nella farina e immergeteli nella pastella, afferrandoli dalle code. Scaldate bene abbondante olio in una padella ed immergetevi i gamberi finché saranno leggermente dorati. Sistemateli in un vassoio da portata dopo averli messi a perdere l’unto su carta da cucina e teneteli al caldo. Procedete nello stesso modo con le zucchine. Servite il tutto ben caldo con salsa di soia o con maionese.

Vini consigliati

Pane di grano spezzato, crema di parmigiano, tartufo bianco

Ingredienti

200 gr di parmigiano grattugiato 400 gr di panna un pizzico di sale e pepe, scagli di tartufo bianco, pane.

Preparazione

Procurarsi del pane fatto con grano spezzato, con il germe integro,  e preparare dei piccoli dadi tostandoli leggermente al forno. A parte preparare la crema con 200 grammi di parmigiano grattugiato da sciogliere a fuoco basso in una pentola con 400 grammi di panna, un pizzico di sale e del pepe. Servire la crema abbastanza  liquida con i dadini di pane tostato in una scodella ben calda  arricchendo il piatto con scaglie di tartufo bianco.

Vini consigliati

 
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Per ulteriori informazioni ti invitiamo a consultare la nostra privacy policy.OK